INCONTRO CON

“LE TERRE DI DON PEPPE DIANA – LIBERA TERRA”

L’Associazione San Cassiano è lieta di annunciarvi che Roberto Fiorillo, agronomo della cooperativa sociale “Le terre di don Peppe Diana – Libera Terra” di Castel Volturno (CE), sarà ad Imola martedì 24 maggio per presentare i prodotti freschi e non della cooperativa sociale.

La cooperativa sociale “Le terre di don Peppe Diana” nasce dalla consapevolezza degli sfaceli che la camorra ha provocato in quelle terre, unita al desiderio di superare la rabbia e l’indignazione. Tutto questo ha permesso la nascita di un vero progetto d’impresa e di riscatto economico e culturale che ha l’occasione di segnare una svolta nel lungo e difficile percorso di trasformazione che porterà le terre di camorra ad essere identificate d’ora in poi come le Terre di don Peppe Diana, sacerdote simbolo della rivolta popolare ai clan camorristici, percorso iniziato il giorno del suo assassinio, il 19 marzo del 1994.

Il comparto bufalino ed il mercato della mozzarella di bufala nel corso degli ultimi decenni non è stato indenne da inquinamento dei circuiti legali e sleale concorrenza. Diverse aziende bufaline e caseifici sono appartenuti più o meno direttamente agli esponenti dell’organizzazione camorristica; questa avventura sta dimostrando come da un luogo di morte, violenza e sopraffazione – quale era lo stesso immobile su cui sorge la cooperativa – possa veder luce un luogo di sane produzioni bufaline e di lavoro rispettoso della dignità delle persone coinvolte.

L’incontro sarà nella sede dell’Associazione San Cassiano alle ore 20,30 (via Emilia 69 – interno palazzo Monsignani). Vi aspettiamo numerosi.